Home/Didattica/Diplomi di primo livello/Scenografia – Triennio
Scenografia – Triennio 2017-06-25T20:51:57+00:00

Obiettivi formativi

I corsi di studio per il Conseguimento del Diploma accademico di primo livello della Scuola di Scenografia hanno l’obiettivo di assicurare un’adeguata padronanza dei metodi e delle tecniche artistiche, nonché l’acquisizione di specifiche competenze disciplinari e professionali al fine di fornire ai discenti conoscenze e metodologie progettuali ed espressive nell’uso degli strumenti della rappresentazione e delle pratiche artistiche, con particolare riferimento alla scenografia teatrale, televisiva e cinematografica, nonché alle tecniche di allestimento connesse alla comunicazione pubblicitaria e alla vetrinistica. I corsi della Scuola si pongono l’obiettivo di sviluppare le competenze nella pratica degli strumenti tecnologici espressivi, tradizionali della contemporaneità, che riguardano l’uso e la gestione dello spazio e i principi della rappresentazione. Si pongono inoltre l’obiettivo di conseguire le conoscenze tecniche sull’uso dei materiali per la realizzazione di progetti, interventi sul territorio, opere ambientali, nonché sviluppare l’approfondimento e la ricerca sui linguaggi artistico-visivi.

I diplomati nei corsi di diploma della Scuola devono:

  • Possedere un’adeguata formazione tecnico – operativa, di metodi e contenuti relativamente ai settori della scenografia, degli allestimenti, del costume per lo spettacolo;
  • Possedere strumenti metodologici e critici adeguati all’acquisizione di competenze e dei linguaggi espressivi, delle tecniche e delle tecnologie più avanzate;
  • Essere in grado di utilizzare efficacemente almeno una lingua dell’Unione Europea, oltre la lingua madre, nell’ambito precipuo di competenza per lo scambio di informazioni generali;
  • Possedere la conoscenza degli strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza.

Prospettive occupazionali

I diplomati della Scuola svolgeranno attività professionali nei diversi ambiti pubblici e privati della scenografia teatrale, cinematografica e televisiva, degli allestimenti, del costume per lo spettacolo. Le accademie organizzeranno in accordo con gli enti pubblici e privati, gli stages e i tirocini più opportuni per concorrere al conseguimento delle specifiche professionalità e definiranno ulteriormente, per ogni corso di studio, specifici modelli formativi.

Requisiti d’accesso

Per essere ammesso al corso di diploma di primo livello occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo. La selezione degli studenti ammessi al corso viene fatta su base di un esame di ammissione finalizzato all’individuazione delle qualità formali e delle competenze tecnico-artistiche possedute dal candidato, con particolare riferimento alle tecniche della rappresentazione e della progettazione.

Tipologia della prova d’accesso

L’esame consiste in un test di cultura generale, una prova grafica e un colloquio con la Commissione. Le modalità dell’esame di ammissione sono stabilite annualmente dal Consiglio di corso in conformità ai regolamenti previsti dal Consiglio Accademico.

Tipologia della prova finale

La prova finale si compone di:

  • Una tesi di carattere artistico – progettuale consistente nella produzione di elaborati sul tema specificatamente assegnato dal docente del corso della disciplina d’indirizzo cui lo studente risulta iscritto;
  • Una tesi di carattere storico – teorico o metodologico o tecnico – artistico, sotto forma di saggio breve, in una delle discipline comprese nel curriculum didattico o nel piano personale di studi. L’eventuale materiale di produzione artistica allegato alla tesi sarà funzionale allo specifico carattere della tesi.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI L’AQUILA
DIPARTIMENTO DI PROGETTAZIONE ED ARTI APPLICATE
CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO IN SCENOGRAFIA

Tipologia delle attività formative Codice Settore artistico – scientifico – disciplinare Campo disciplinare Totale crediti formativi Annualità Anno Ore annuali
ATTIVITA’ FORMATIVE DI BASE TOT. CREDITI 50 ABPR31 Fotografia Fotografia 8 1 1 100 T.P.
ABPC66 Storia dei nuovi media Storia dello spettacolo 1 6 1 1  45  T.
ABPC66 Storia dei nuovi media Storia dello spettacolo 2 6 1 2  45  T.
ABST48 Storia delle arti applicate Storia delle arti applicate OPPURE 6 1 2  45  T.
ABST46 Estetica                                           Estetica Estetica 6 1 3  45  T.
ABST54 Storia della Musica e del teatro musicale Storia della Musica e del teatro musicale 6 1 3 45 T.
ABST47 StIle, Storia dell’Arte e del Costume Storia dell’arte Antica 6 1 1  45  T.
ABST47 StIle, Storia dell’Arte e del Costume Storia dell’Arte Moderna 6 1 2  45  T.
ABST47 StIle, Storia dell’Arte e del Costume Storia dell’Arte Contemporanea 6 1 3  45  T.
ATTIVITA’ FORMATIVE CARATTERIZZANTI                     TOT. CREDITI 76 ABPR22 Scenografia Scenografia 1 12 1 1 150 T.P.
ABPR22 Scenografia Scenografia 2 12 1 2 150 T.P.
ABPR22 Scenografia Scenografia 3 12 1 3 150 T.P.
ABPR23 Scenotecnica Scenotecnica 1 6 1 1 75 T.P
ABPR23 Scenotecnica Scenotecnica 2 6 1 2 75 T.P
ABPR14 Elementi di architettura e urbanistica Elementi di architettura e urbanistica 6 1 1 75 T.P
ABPR32 Costume per lo spettacolo Costume per lo 6 1 1 75 T.P
 spettacolo
ABTEC41 Tecniche di modellazione digitale Tecniche di modellazione digitale – Computer 3D 6 1 2  75  T.P.
ABPR35 Regia Regia 6 1 2 45 T.
ABPR21 Modellistica Modellistica 4 1 2 50 T.P.
ATTIVITA’ FORMATIVE INTEGRATIVE O AFFINI TOT. CREDITI 28 ABPC65 Teoria e Metodo dei Mass Media Teoria e Metodo dei Mass Media 6 1 1 45  T.
ABST55 Antropologia culturale Antropologia culturale 6 1 3 45  T.
ABPR36 Tecniche performative per le arti visive Tecniche performative per le arti visive 6 1 3 45  T.
ABST53 Storia dello spettacolo Letteratura e filosofia del teatro 4 1 2 30 T.
ABPC66 Storia dei nuovi media Storia del cinema e del video 6 1 3 45 T.
ABPR19 Graphic design Graphic design 6 1 2  75  T.P.
ABVPA64 Museografia e progettazione di sistemi epositivi Museografia e progettazione dei sistemi espositivi 6 1 3 45  T.
ABST58 Teoria della percezione e psicologia della forma Teoria della percezione e psicologia della forma 6 1 3 45  T.
ABST51 Fenomenologia delle Arti Contemporanee Fenomenologia delle Arti Contemporanee 6 1 3 45  T.
ABPR34 Fashion design Fashion Design 6 1 3 75 T. P.
ATTIVITA’ FORMATIVE ULTERIORI   Informatica di base 4 1 2 30 T.P.
ATTIVITA’ FORMATIVE A SCELTA DELLO STUDENTE Sono da considerarsi in questo settore tutte le discipline degli altri indirizzi, comprese le attività di Stage (per massimo 4 crediti) 10
ATTIVITA’ FORMATIVE RELATIVE ALLA PROVA FINALE E ALLA CONOSCENZA DELLA LINGUA STRANIERA Verifica della conoscenza della lingua straniera 4 1 1 30 T.P.
Prova finale 8
Crediti obbligatori da conseguire nell’ambito delle attività di base e caratterizzanti(60% di 180) 108
Totale crediti previsti nel triennio 180
T= Teorico                         P= Pratico                          T.P. = Teorico-pratico

SCUOLA DI SCENOGRAFIA
DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO IN SCENOGRAFIA
OFFERTA FORMATIVA 2014-15

Area 1° ANNO Crediti Ore
   C Scenografia  1 12 150 T.P.
   B Storia dell’Arte Antica 6 45 T
   C Scenotecnica 1 6 75 T.P.
   B Storia dello Spettacolo 1 6 45 T.
   C Elementi di architettura e Urbanistica 6 75 T.P.
   B Fotografia 8 100 T.P.
   C Costume per lo Spettacolo 6 75 T.
   I Teoria della Percezione e Psicologia della Forma 6 45 T.
Inglese 4 30 T.
Totale 60
2° ANNO
   C Scenografia 2 12 150 T.P.
   B Storia dell’Arte Moderna 6 45 T.
   C Scenotecnica 2 6 75 T.
   B Storia dello Spettacolo 2 6 45 T.
   C Tecniche di Modellazione Digitale – Computer 3D 6 75 T.
   C Regia 6 45 T.
   B Storia delle Arti Applicate OPPURE  Estetica 6 45 T.
   I Letteratura e Filosofia del Teatro 4 30 T.
   C Modellistica 4 50 T.P.
Informatica di Base 4 30 T.
Totale 60
3° ANNO
   C Scenografia  3 12 150 T.P.
   B Storia dell’arte contemporanea 6 45 T.
   I Museografia e Progettazione dei Sistemi Espositivi 6 45 T.
   I Storia del Cinema e del Video 6 45 T.
   B Storia della Musica e del Teatro Musicale 6 45 T.
   I Teoria e Metodo dei Mass Media 6 45 T.
Corsi a libera scelta, fra le discipline affini o integrative del proprio piano di studi non selezionate come obbligatorie o fra tutte quelle incluse negli altri piani di studio;  lo studente può inserire in tale area i crediti per le attività di stage (massimo 4 crediti) 10
Tesi 8
Totale 60
Totale crediti obbligatori da conseguire 180

Avvisi

Progetti

La Scuola di Scenografia dell'Accademia Belle Arti L'Aquila
Published 5/6/2016 in Scuola di Scenografia
Quando un regista concepisce uno spettacolo sa naturalmente che i suoi personaggi dovranno muoversi in un ambiente reale, fisico e tangibile, anche utilizzando e applicando il virtual 3D, sia che si tratti di una produzione cinematografica sia di una teatrale o televisiva. Lo SCENOGRAFO ha il ruolo di ideare gli spazi, gli ambienti, gli arredi, le decorazioni e far sì che l’idea del regista si concretizzi. Come diceva Federico Fellini lo Scenografo è l’architetto della Fabbrica dei Sogni. LA PROFESSIONE Esistono due specializzazioni di questa professione: lo scenografo progettista – ideatore e lo scenografo realizzatore, costruttore. La differenza tra le due risiede nell’applicazione del loro intervento. Lo Scenografo progettista e ideatore lavora a stretto contatto con il regista, ideando per lui le scene, gli spazi, gli ambienti, le decorazioni. Queste verranno rappresentate e illustrate in diversi modi, come ad esempio con i bozzetti – oggi chiamati Rendering- , disegni prospettici e plastici in scala. Dopodiché o... read more ❯

Ciao mondo!
Published 5/3/2016 in Scuola di Scenografia
Da oggi iniziamo un nuovo percorso anche sui media e sul nostro sito. Abbiamo modo di parlare, comunicare oltre che in Accademia anche su questo desk.   A presto e piacere di avervi con noi!! read more ❯


Vai alla Bacheca della Scuola di Scenografia (scenografia.abaq.it)…