DASL01 – CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN PITTURA

OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO

Gli obiettivi del corso biennale di II livello in Pittura prevedono la formazione di   professionisti che siano in grado di operare negli ambiti della pittura e delle discipline afferenti.

Il perfezionamento di operatori specializzati si articola in un percorso che include la conoscenza delle diversificate tecniche di rappresentazione visiva, anche alla luce di una più recente iconografia.  Le attività didattiche includono, oltre alle tecniche pittoriche tradizionali, la sperimentazione di rinnovate   tecniche e di linguaggi contemporanei alternativi e propositivi; è altresì prevista l’acquisizione di competenze relative alle nuove tecniche di modellazione digitale.

L’offerta formativa ingloba discipline atte a valorizzare le varie espressioni dell’arte contemporanea, mira ad accrescere le competenze ed a potenziare le possibilità applicative connesse alla gestione di spazi espositivi.  Appaiono infatti naturalmente correlate, alla figura dell’artista, conoscenze e capacità riconducibili all’abilità di allestire mostre, eventi, manifestazioni artistiche in generale, per cui la didattica proposta mira anche a potenziare abilità che consentano la ottimizzazione di quei processi culturali e creativi che già sono obiettivo privilegiato dell’artista e, inoltre, a potenziare la capacità di commercializzazione delle opere realizzate.

Il percorso include corsi che si pongono quale naturale evoluzione della didattica attuata nel corrispondente e propedeutico percorso triennale.

Le attività didattiche in senso stretto   prevedranno, oltre ai laboratori e alle lezioni teoriche, seminari, esercitazioni, tirocini formativi presso artisti, gallerie d’arte, musei, enti o istituti di ricerca.

I diplomati nel corso di diploma accademico di II livello della scuola di Pittura devono aver acquisito:

  • avanzate conoscenze e competenze storiche, tecniche ed artistiche nel campo della Pittura e delle arti visive, che consentano l’acquisizione di una professionalità qualificata nella ricerca espressiva autonoma, che risulti legata sia alle tecniche della tradizione sia alla elaborazione della sperimentazione dei nuovi linguaggi espressivi;
  • approfondite competenze nell’ambito della comunicazione e della ricerca espressiva, competenze che consentano la sperimentazione e la elaborazione di nuovi linguaggi dell’arte;
  • capacità interpretative ed espressive dei fenomeni complessi legati al mondo dell’arte, ai suoi contesti, alla sua diffusione, all’interpretazione del reale e dell’immagine contemporanea;
  • conoscenze avanzate della teoria e della storia dell’arte, ottenute attraverso un percorso didattico volto all’analisi approfondita delle teorie, dei materiali e degli apparati tecnologici dell’arte, ma anche del settore museale ed espositivo, a cui la didattica intende rivolgere adeguata attenzione;
  • adeguate conoscenze e competenze che consentano l’utilizzo di una lingua della Comunità Europea, tali da rendere le figure formate competitive a livello europeo.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

I diplomati di II livello della scuola potranno svolgere attività professionali in diversi ambiti, sia nel campo delle Arti Visive sia in quello delle attività creative, anche interattive, in rapporto ai diversi campi di applicazione; gli sbocchi occupazionali includono anche la libera attività artistica, che può dispiegarsi nel campo delle arti visive e delle attività creative, in rapporto alle diverse possibilità di applicazione delle competenze acquisite. Tali ultime consentiranno ai diplomati di II livello di inserirsi nel mercato del lavoro concernente la comunicazione, la progettazione e la realizzazione dei valori e delle espressioni artistiche più diversificate, anche nel contesto internazionale.  A tale scopo il percorso didattico prevede la promozione di esperienze di tirocinio formativo o di stage, da realizzare presso aziende, atelier, studi professionali altamente qualificati o centri di studio, che introducano, in concreto, gli studenti nel mondo del lavoro e che favoriscano il successivo inserimento degli stessi nel mercato delle professioni. I tirocini si concretizzano infatti in esperienze formative di integrazione dello studente nel mondo della produzione artistica e consentono l’ulteriore perfezionamento e l’applicazione delle competenze acquisite.

La promozione delle esperienze didattiche internazionali, che pure rientra fra gli obiettivi del corso, favorirà l’inserimento nel contesto extranazionale.

Fra gli sbocchi occupazionali si pone anche l’insegnamento, allorché ricorrano le condizioni previste dalla normativa vigente.

REQUISITI D’ACCESSO

Per l’iscrizione al corso di diploma accademico di II livello della Scuola di Pittura è necessario il possesso di un diploma accademico di I livello della stessa Scuola   o di titolo di studio riconosciuto equivalente, ovvero di un diploma di I livello, accademico o universitario, per il quale sia possibile il riconoscimento di un adeguato numero di Crediti Formativi.

Per i titoli di studio esteri, gli accordi internazionali e la normativa vigente stabiliscono i termini per la definizione delle equipollenze.

PROVA FINALE

La prova finale si compone di:

  • Presentazione di elaborati realizzati nel corso degli studi, selezionati d’intesa con un docente delle discipline d’indirizzo, atta a rendere evidente la maturità e l’originalità conseguite dallo studente durante il percorso formativo;
  • Una tesi di carattere storico-teorico metodologico o tecnico- artistico, sotto forma di saggio, in una delle discipline comprese nel curriculum accademico o nel piano personale degli studi.

PIANO DI STUDIO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO DASL01 – PITTURA

AREA

CODICE

SETTORE ARTISTICO DISCIPLINARE

CAMPI DISCIPLINARI

CFA

ORE

PRIMO ANNO

B

ABST47

Stile, storia dell’arte e del costume

Storia dell’arte contemporanea

6

45 T

B

ABST46

Estetica

Estetica

6

45 T

C

ABAV5

Pittura

Progettazione per la pittura 1

12

150 TP

C

ABAV6

Tecniche pittoriche

Tecniche e tecnologie per la pittura

10

125 TP

C

ABST52

Storia e metodologia della critica d’arte

Metodologia e teoria della storia dell’arte

6

45 T

U

ABVPA64

Museografia e progettazione di spazi espositivi

Allestimento degli spazi espositivi

8

60 T

U

ABPR31

Fotografia

Fotografia – Tecniche della fotografia

8

100 TP

AI

ABLIN71

Lingue

Inglese (idoneità)

4

30 T

SECONDO ANNO

B

ABAV1

Anatomia Artistica

Anatomia Artistica

6

75 TP

C

ABAV5

Pittura

Progettazione per la pittura 2

12

150 TP

C

ABPR36

Tecniche performative per le arti visive

Tecniche di produzione video teatro

8

100 TP

C

ABST51

Fenomenologia delle arti contemporanee

Linguaggi dell’arte contemporanea

6

45 T

U

ABTEC41

Tecniche della modellazione digitale

Rendering 3D

8

100 TP

AI

ABST59

Pedagogia e didattica dell’arte

Pedagogia e didattica dell’arte

4

30 T

S

Attività a scelta dello studente

6

Prova Finale

10

TOTALE CREDITI

120

Attività: B= base – C=caratterizzanti – U=ulteriori base e caratterizzanti AI= Affini-Integrative – S= a scelta Tipologia delle attività formative: T= teorica – TP= teorico-pratica

DASL01 – PITTURA (PDF)


Vai alla Bacheca della Scuola di Pittura (pittura.abaq.it)…