fbpx
//Presentazione del libro Alberto Giacometti e Maurice Merleau-Ponty. Un dialogo sulla percezione. Fenomenologia dell’esperienza artistica

Presentazione del libro Alberto Giacometti e Maurice Merleau-Ponty. Un dialogo sulla percezione. Fenomenologia dell’esperienza artistica

Giovedì 3 maggio 2018 alle ore 11, presso la sede dell’Accademia di Belle Arti L’Aquila, Marcello Gallucci, Docente di Storia dello spettacolo presso l’Accademia di Belle Arti dell’Aquila, e Maria Stella Bottai, storica dell’arte e docente, presenteranno il libro di Lorella Scacco, edito da Gangemi Editore (Roma 2017).

Il libro, che ricostruisce la vita e gli scambi culturali intrattenuti da Alberto Giacometti con gli intellettuali del dopoguerra, in particolare a Parigi, propone una rilettura della sua opera in chiave fenomenologica. L’autrice mette in dialogo l’opera e il pensiero di uno dei maestri del Novecento con uno dei filosofi coevi più influenti, Maurice Merleau-Ponty, attraverso l’analisi e il confronto delle loro opere e testimonianze.

I due intellettuali si conobbero a Parigi intorno al 1945 ma le loro assonanze di pensiero sulla percezione del reale e sul concetto di creazione artistica sono presenti anche prima di tale incontro. Il volume di Lorella Scacco, con metodo e precisione, offre ai lettori la possibilità di conoscere tale aspetto filosofico poco indagato dell’artista, oltre a condurre il lettore all’interno dell’opera artistica di Giacometti dagli esordi fino alla sua poetica matura. Nella sua ricerca l’autrice attribuisce anche un disegno di Giacometti del 1946 al ritratto di M. Merleau-Ponty, che si recò nello studio parigino dell’artista in quel periodo.

Laureata in Storia dell’Arte Contemporanea e in Estetica presso l’Università La Sapienza di Roma, Lorella Scacco è curatrice, giornalista e docente a contratto. Ha curato esposizioni e cataloghi di numerose mostre d’arte contemporanea in Italia e all’estero. Collabora con riviste d’arte specializzate tra cui Artedossier (Giunti Editore) e Titolo (Rubbettino). È anche autrice dei libri: Estetica mediale. Da Jean Baudrillard a Derrick de Kerckhove (Guerini, 2004); Northwave. Una ricognizione sulla video arte nei Paesi Nordici (Silvana Editoriale, 2009).

2018-04-25T09:06:12+00:00aprile 23rd, 2018|