Incontro a cura della Scuola di Scultura

Martedì 30 gennaio 2024 ore 11:00

ABAQ Aula 5

L’incontro parte dall’approfondimento del rapporto tra opera d’arte contemporanea

e spazio non istituzionale, sia nelle mostre di circuito che nei progetti commissionati, per spaziare su uno spaccato di storia dell’arte contemporanea recente attraverso la testimonianza diretta di un tra i suoi maggiori protagonisti.

Di origini abruzzesi, da sempre legato al suo territorio, curatore di mostre internazionali su scala sia urbana che museale, critico d’arte, direttore di museo – alla GAMeC di Bergamo dal 2000 al 2017 – docente di Storia dell’arte contemporanea presso l’Accademia di belle arti di Brera, giornalista – redattore capo e poi vicedirettore di Flash Art Italia e Flash Art International dal 1986 al 1992 –, ma soprattutto compagno di strada ed anche talent scout di tanti artisti: Giacinto Di Pietrantonio (@giacinto.dipietrantonio) rappresenta una voce imprescindibile per le vicende dell’arte contemporanea e del suo sistema, dagli Ottanta a oggi.

Attualmente la sua ricerca si focalizza sulle nuove frontiere dell’Intelligenza Artificiale, dell’arte nel Metaverso e, non ultima, sul rifiorire del rapporto arte-spiritualità.

L’evento dà diritto a un riconoscimento di crediti formativi.