a cura della Prof.ssa Elena Bellantoni (cattedra di Arti Performative) e
della Prof.ssa Cecilia Canziani (cattedra di Fenomenologia dell’arte contemporanea)
02/05/2024 – ore 09:30 – AULA DI DECORAZIONE
L’incontro con Jacopo Belloni (1992), artista italiano attualmente in residenza presso l’Istituto Svizzero di Roma, vuole essere un approfondimento sulla sua ricerca, specialmente in relazione agli aspetti performativi del suo lavoro. Una seconda parte dell’incontro sarà dedicata a una sessione collettiva di peer review dei lavori di studenti e studentesse.
Jacopo Belloni (1992) è un artista che vive e lavora a Ginevra. La sua ricerca esplora i diversivi immaginativi narrativi e simbolici che le società adottano per far fronte agli stati di crisi. Le sue opere scultoree e le sue performance fanno riferimento alla cultura vernacolare, un universo simbolico e superstizioso che continua a risuonare nel nostro mondo contemporaneo. Ha conseguito un Work. Master presso HEAD – Genève (2021) e ha esposto in diverse istituzioni e spazi come Kunsthalle, Berna; Forde, Ginevra; Aargauer Kunsthaus, Aarau; Palazzo Re Rebaudengo, Guarene (TO). A Roma proseguirà la sua ricerca sulle tradizioni del mondo rurale italiano come strumento per affrontare gli stati di crisi e le ‘apocalissi culturali’, influenzato dalle teorie dell’antropologo Ernesto de Martino.