Anatomie e comportamenti affini: giornata dedicata al disegno e alla rappresentazione delle anatomie e dei comportamenti animali

Coordinamento a cura del Prof. Matteo Ludovico (docente di Scultura)

8 maggio 2024 | 10.00 – 17.00 – ABAQ

Gli animali hanno sempre avuto un ruolo di rilievo nell’arte, assumendo diversi significati a seconda delle varie epoche. Sono stati tra i primi soggetti nelle pitture rupestri – dove spesso erano considerati enti protettori – rappresentati in chiave simbolica e religiosa nei bestiari medievali e oggetto di interesse di molti artisti, a volte per rappresentare incarnazioni di divinità o demoni o per caratterizzare la persona ritratta insieme ad essi, altre volte inseriti in performance o installazioni. Hanno accompagnato lo sviluppo dell’umanità e fornito spunto in ogni campo di interesse. 

La loro presenza nel Parco dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila rappresenta l’occasione per osservare con sguardo attento le forme vive della nostra cultura. La giornata, rivolta a tutti gli studenti dell’Accademia, vuole essere un invito allo studio, all’osservazione e alla loro rappresentazione attraverso la vista e il disegno.

PROGRAMMA: 

ore 10:00 introduzione progetto – Aula 5

intervengono: Marco Brandizzi (direttore ABAQ)

Martina Sconci (docente Storia del disegno e della grafica d’arte)

Chiara Ciaglia (co-fondatrice GiraeRigira)

ore 11:00 \ 17:00 laboratorio di disegno – Parco dell’Accademia

con la collaborazione dei docenti Laura Farina (Anatomia e Illustrazione scientifica) e Sebastiano Dammone Sessa (Decorazione e Disegno) e il contributo dei docenti del Padiglione di Arti Visive