//High Altitude, l’Accademia di Belle Arti dell’Aquila in mostra all’Auditorium del Parco

High Altitude, l’Accademia di Belle Arti dell’Aquila in mostra all’Auditorium del Parco

Inaugurazione mostra e presentazione volume High Altitude

L’Aquila 9 luglio 2014 ore 18.00 Auditorium del Parco Viale delle Medaglie d’Oro (parco del Castello)

 

High Altidute è il titolo del workshop organizzato dall’Accademia di Belle Arti dell’Aquila da cui è nata una mostra che sarà inaugurata mercoledì 9 luglio prossimo alle ore 18.00, presso l’Auditorium del Parco dell’Aquila. Essa nasce, infatti, da un’esperienza fatta nel mese di dicembre dello scorso anno a Calascio, il comune del massiccio del Gran Sasso famoso per la sua rocca medievale inserita dal National Geographic nella lista dei castelli più belli del mondo, dagli studenti dei corsi di Decorazione, Pittura e Scultura dell’Istituto. L’esposizione è accompagnata da un  libro – catalogo “High Altitude”, che sarà presentato nel corso dell’inaugurazione, a cura dei professori Sergio Sarra e Stefano Ianni (Pittura), Matteo Ludovico (Scultura) e Marco Brandizzi (Decorazione), che hanno anche organizzato il workshop, ed è edito da Gangemi. A seguire si svolgerà il concerto “Con le Radici nel Futuro” dell’Orchestra degli allievi del Conservatorio “Alfredo Casella” dell’Aquila diretta dal M° Rinaldo Muratori che sarà accompagnato dalla proiezione delle immagini delle opere realizzate dagli studenti dell’Accademia.

L’esposizione allestita nel foyer dell’ Auditorium presenta le foto e i disegni progettuali delle installazioni, realizzate durante il workshop a Calascio che resteranno  in visione per tutto il mese di luglio. High Altitude è dunque il racconto di un dialogo tra uomo, in questo caso artista, e paesaggio in questo caso i suggestivi scenari del massiccio del Gran Sasso che nel territorio di Calascio diventano esempio emblematico di come arte e natura possano coniugarsi ed offrire spettacoli unici. Un’esperienza che si tramuta in capacità di costruire una narrazione; attraverso le centinaia di immagini scattate, i disegni e le installazioni realizzate nasce un racconto condiviso che ha il suo punto di forza nella pluralità delle voci, nell’insieme degli sguardi che hanno invaso Rocca Calascio e l’hanno restituita attraverso un moltiplicarsi di punti di vista sul reale creando un nuovo punto di vista, più ricco e complesso dei singoli sguardi. “High Altitude, dunque è stato tutto ciò, un grande atelier per artisti del futuro – dichiara il Commissario Direttore dell’Accademia di Belle Arti Giovanna Cassese – cinquanta giovani al lavoro, tra cui una buona percentuale proveniente da altri paesi del mondo, presenti a L’Aquila per studiare arte grazie ai molteplici e fecondi scambi internazionali dell’Accademia, altrettanti unici e preziosissimi sguardi su una realtà incontaminata, altra e alta:  alta quota, alta montagna quale simbolo dell’altezza incommensurabile dell’arte,  brama di  bellezza come sintonia  tra arte,  cultura e rispetto della  natura, centralità della ricerca  che  è ad un tempo estetica ed etica, anelito di libertà e progetto per   un mondo migliore”. Per il Presidente dell’Accademia di Belle Arti Roberto Marotta questo progetto si inserisce nel quadro delle molteplici iniziative assunte dall’Accademia. “High Altitude ha coniugato per gli studenti una bella esperienza di studio  con la frequentazione del nostro straordinario ambiente montano.  Anche i docenti, provenienti da altre regioni, hanno avuto l’opportunità di godere della bellezza dei nostri luoghi e favorire l’espressione artistica degli studenti nel panorama incomparabile dei  borghi e delle  montagne dell’aquilano”.

Elenco degli studenti che hanno partecipato al workshop: Eugenia Astolfi, Todor Boer Barna, Sharon Bianco, Nadia Bicego, Michele Bignotti, Bing Da Li, Bruna Bontempo, Bo Yu You, Lorenzo Kamerlengo, Erminia Cardone, Lorenzo Ciccantelli, Giuseppe Contestabile, Gianmarco Di’Addario, Marco De Angelis, Marco De Leonibus, Lucia De Novellis, Elena De Panfilis, Pierluigi Di Fabio Angeloni, Morena Di Giuseppe, Ursula Ebenhoech Spinelli, Giovanni Fedele, Gianmarco Figliola, Giulia Fiorentini, Alessio Fulvi, Annalisa Guerri, Yuan Hang Gao, Manuele Ianni, Yu Li, Yue Lv, Yue Pan, Cristian Lattanzio, Simona Lamparelli, Leonardo Mastrantonio, Carlotta Merli, Valeria Naglieri, Valentina Pastorino, Elisa Quaglieri, Francesca Racano, Ren Jie Zhuang, Simona Reggimenti, Eliano Serafini, Shi Jun Liu, Si Qi Tian, Tian Tian Shi, Monica Toscani, Stefania Trivelli, Francesca Triozzi, Bin Wang, Lei Wang, Zheng Qing Qu.

2017-06-03T08:46:20+00:00luglio 9th, 2014|