//Pianeta maldicenza, il gallerista Pio Monti all’ Accademia di Belle Arti dell’Aquila

Pianeta maldicenza, il gallerista Pio Monti all’ Accademia di Belle Arti dell’Aquila

L’Aquila 15 gennaio 2016 ore 17.30 Teatro dell’Accademia Via Leonardo Da Vinci

L’Aquila 13 gennaio 2016 – L’Accademia di Belle Arti dell’Aquila partecipa all’undicesimo festival della critica sincera e costruttiva nella tradizione aquilana della Sant’Agnese 2016 con un importante conferenza del gallerista Pio Monti che parlerà di maldicenza, superstizione e creatività attraverso l’ opera – museo  dell’artista Vettor Pisani “Il gatto nero e il museo della catastrofe” .

Il gallerista parlerà del famosissimo disegno di Pisani raffigurante un gatto nero con lo sfondo del quadro dell’artista tedesco ottocentesco Arnold Böcklin “L’isola dei morti”, opera rimasta invenduta per moltissimi anni e che ha ispirato l’artista per la realizzazione dell’opera “Museo della Catastrofe” a Serra di Rapolano. L’occasione però sarà anche per fare il punto sulla situazione del sistema dell’arte contemporanea, del mercato, della critica e degli artisti. 

Pio Monti è uno dei più influenti ed importanti galleristi, marchigiano dalla battuta fulminante e dagli infiniti calembour, ha scritto pagine importanti della storia dell’arte a Roma, in particolare negli Anni Settanta e al fianco di Gino De Dominicis. All’Aquila ospite dell’Accademia di Belle Arti e dell’ Associazione Culturale “Confraternita dei devoti di Sant’Agnese, parlerà dei temi legati alla critica costruttiva e non dal punto di vista della sua esperienza legata a quella dell’arte contemporanea. L’incontro è a cura dell’artista Lea Contestabile e sarà aperto dai saluti del sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, del pResidente dell’Accademia Roberto Marotta, del Presidente onorario dell’Associazione devoti di Sant’Agnese Tommaso Ceddia e dal Direttore Abaq Marco Brandizzi.invito abaq il gatto nero e il museo della catastrofe VER_A-2

2017-06-03T08:43:02+00:00 gennaio 14th, 2016|