Incontro con Riccardo Falcinelli – Guardare le figure

2024-05-20T15:11:20+01:0020/05/2024|

a cura della prof.ssa C. Canziani e del prof. S. Manganaro

Mercoledì 22 maggio

Teatro ABAQ - ore 10:30

Riccardo Falcinelli (1973) è uno dei piú noti graphic designer italiani nonché autore di alcuni libri di maggior successo riguardanti la teoria del design e la percezione visiva. Ha infatti pubblicato per Einaudi Critica portatile al visual design (2014), Cromorama (2017), Figure (2020), curando inoltre l’antologia Filosofia del graphic design (2022). Da oltre vent’anni cura la grafica per alcuni tra i maggiori editori italiani e stranieri, tra cui Einaudi, Harper Collins, Disney, Zanichelli. Per gli studenti dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila presenterà una lezione dal titolo Guardare le figure.

Focus Ceramica

2024-05-16T11:12:21+01:0016/05/2024|

mostra conclusiva del workshop a cura delle Scuole di Scultura e di Decorazione, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, il Museo Acerbo di Loreto Aprutino ed il Liceo Artistico Grue di Castelli

Sabato 18 maggio 2024

Teatro Comunale Luigi De Deo - Via dei Mille, 4 - Loreto Aprutino

Sabato 18 maggio, alle ore 15,00, presso il Teatro Comunale Luigi De Deo di Loreto Aprutino si terrà la mostra conclusiva del workshop FOCUS CERAMICA, svolto ad aprile presso l’Accademia di Belle Arti dell’Aquila, a cura delle Scuole di Scultura e di Decorazione, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, il Museo Acerbo di Loreto Aprutino ed il Liceo Artistico Grue di Castelli. Per l’occasione, dopo una visita guidata alle ore 11,00 presso il Museo delle Ceramiche Acerbo con il Direttore, dott.  Pierluigi Evangengelista, saranno esposti i lavori artistici realizzati dagli studenti durante il workshop.

Come un’Interpretazione – Scuola estiva al Museo Laboratorio Ex-Manifattura Tabacchi

2024-05-15T11:14:56+01:0014/05/2024|

a cura di Maurizio Coccia ed Enzo De Leonibus

23 > 29 settembre 2024

Città Sant’Angelo (PE)

OPEN CALL rivolta a studenti dell’ABAQ o di altre Accademie o università italiane, anche già diplomati/laureati nell’AA 2023-24, Max: 15 partecipanti.

INTERPRETAZIONE è un termine dai molteplici significati. Esso si applica a diversi campi del sapere, dalla logica matematica al teatro, dalla giurisprudenza alla psicanalisi alla critica d’arte. Su questo punto, in particolare, si ricorda la veemente polemica di Susan Sontang contro, appunto, l’interpretazione. In quest’area concettuale dai confini instabili e forieri di notevoli spunti di analisi, si muove l’idea del laboratorio teorico-pratico per questa nuova edizione della Scuola Estiva Abaq, nell’intento di offrire un adeguato momento di riflessione dopo che i cambiamenti globali - mutamenti climatici, guerra, emigrazione di massa - hanno imposto, in maniera spesso traumatica, all'attuale condizione umana.

Il LIBRO come forma d’arte

2024-05-09T08:02:54+01:0009/05/2024|

Sergio Pandolfini editore in Roma

Giovedì 16 maggio 2024

ABAQ Aula 2 – dalle ore 10.30)

L’incontro con l’editore Sergio Pandolfini, curato dal prof. Gianluigi Bellucci, offre l’occasione di conoscere una storia italiana d’arte e di ricerca molto particolare, che in oltre quarant’anni di lavoro sul campo, ha saputo cavalcare profondi cambiamenti sociali e culturali e crisi economiche globalizzate. La stamperia Il Bulino nasce a Roma nel 1979, entrando subito nel vivo dell’ambiente creativo contemporaneo. Nel 1995 affianca alla propria normale attività quella di galleria d’arte, organizzando mostre e rassegne dedicate ai maggiori artisti italiani e internazionali interessati a sperimentare le più diverse tecniche grafiche. Dalla necessità di documentare e valorizzare il lavoro svolto  insieme con artisti, nel 2009 la galleria si chiude per trasformarsi in casa editrice specializzata nella realizzazione di collane, multipli e “libri d’artista”, ossia opere realizzate sotto forma di libro, riprodotto in tiratura limitata o come oggetto unico.

IncontrArte

2024-05-09T07:53:42+01:0009/05/2024|

workshop con gli artisti Francesco Colonnelli e Valerio Valeri

Mercoledì 15 maggio 2024

Aula 5 (ore 9.00-13.00)

Aula Decorazione (ore 14.00-18.00)

Il workshop, realizzato all’interno del corso di Plastica Ornamentale, nasce dalla collaborazione tra i proff. Antonello Antico, Maurizio Coccia e Sebastiano Dammone Sessa e intende approfondire le possibili relazioni esistenti tra decorazione e scultura nella ricerca artistica contemporanea. La giornata di laboratorio è condotta dagli artisti Valerio Valeri (Ancona, 1950) e Francesco Colonnelli (Osimo, Ancona, 1952).

Il Femminismo come pratica Teorico Critica ed Artistica

2024-05-14T08:55:19+01:0008/05/2024|

Due artiste a confronto: Suzanne Santoro e Silvia Giambrone in dialogo con Paola Ugolini

14 maggio 2024  - 11.30/13.30

Aula 05

Introduce Prof.ssa Elena Bellantoni

Modera Prof.ssa Cecilia Canziani

L’obiettivo del talk è creare uno confronto generazionale tra due artiste che hanno fatto della loro pratica una ricerca in ambito femminista: Suzanne Santoro e Silvia Giambrone accompagnate dalla teorica Paola Ugolini. Partendo dall’analisi del libro di Carla Lonzi “Sputiamo su Hegel” riedito da poco tempo dalla Tartaruga, sarà approfondito il ruolo delle artiste donne nell’arte contemporanea con uno sguardo specifico sul gesto performativo. Si cercherà di comprendere come il corpo femminile sia diventato uno strumento di ricerca e di protesta e come i rapporti gioco/forza all’interno del sistema dell’arte e nella dialettica siano legati al corpo femminile nella società̀ contemporanea.

Quintetto

2024-05-07T17:12:52+01:0007/05/2024|

Secondo appuntamento "Aria Festival" 2024 Giovedì 09 Maggio ore 19,00 Teatro dell' Accademia Spettacolo vincitore del Be Festival - Birmingham 2015 | Inserito nella “Top 10 Comedy 2016” del quotidiano inglese “The Guardian” | Secondo premio del pubblico al Mess Festival – Sarajevo 2015 | Primo premio per la danza contemporanea al Sarajevo Winter festival – 2013 | Secondo classificato al Next Generation festival - Padova 2013

L’Asino d’Oro

2024-05-06T08:28:06+01:0005/05/2024|

Anatomie e comportamenti affini: giornata dedicata al disegno e alla rappresentazione delle anatomie e dei comportamenti animali. Coordinamento a cura del Prof. Matteo Ludovico (docente di Scultura)

8 maggio 2024 | 10.00 - 17.00 - ABAQ

Gli animali hanno sempre avuto un ruolo di rilievo nell'arte, assumendo diversi significati a seconda delle varie epoche. Sono stati tra i primi soggetti nelle pitture rupestri - dove spesso erano considerati enti protettori - rappresentati in chiave simbolica e religiosa nei bestiari medievali e oggetto di interesse di molti artisti, a volte per rappresentare incarnazioni di divinità o demoni o per caratterizzare la persona ritratta insieme ad essi, altre volte inseriti in performance o installazioni. Hanno accompagnato lo sviluppo dell'umanità e fornito spunto in ogni campo di interesse.  La loro presenza nel Parco dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila rappresenta l'occasione per osservare con sguardo attento le forme vive della nostra cultura. La giornata, rivolta a tutti gli studenti dell'Accademia, vuole essere un invito allo studio, all'osservazione e alla loro rappresentazione attraverso la vista e il disegno.

Workshop di Ecoprint

2024-05-03T10:52:58+01:0003/05/2024|

Workshop di Ecoprint, aperto a tutti gli studenti della Scuola di Grafica e promosso attraverso il progetto di scambio Erasmus+

Mercoledì 8 Maggio, dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:30

ABAQ - Aula 2

Attraverso questo workshop si propone un altro approccio, più sostenibile, alla stampa d'arte attraverso il riciclo di materiale che normalmente è presente nelle nostre case. Il laboratorio è condotto da Fernando Miguel Marques, Docente del Design del prodotto e di Ecodesign presso l'Instituto Superior de Educação e Ciências (ISEC) di Lisbona, e ospitato dalla Scuola di Grafica ABAQ.

HOW I MET YOUR LAUNDRY Dodici intermezzi performativi e una festa

2024-05-01T10:30:32+01:0001/05/2024|

a cura di Maurizio Coccia

in collaborazione con Celeste

Sabato 04 Maggio ore 16:30 

LAVAPIU’ Via Nicola Castagna 9, Teramo

Sabato 4 maggio dalle ore 16:30,  presso lo spazio espositivo-lavanderia della Gammarana a Teramo, si terrà HOW I MET YOUR LAUNDRY  Dodici intermezzi performativi e una festa un evento, a cura di Maurizio Coccia,  che vede il coinvolgimento di 13 studenti e studentesse dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila.  Il titolo prende il nome da una serie televisiva di successo e prevede il succedersi a ritmo serrato di brevi performance della durata massima di 15’. All’interno della maratona performativa si inseriranno due talk condotti rispettivamente dal filosofo Daniele Poccia e dalla critica d’arte Amalia Temperini.  L’evento terminerà con una festa sonorizzata nel vicino parco giochi.
Torna in cima