Home/Beni Culturali e Ambientali (Quinquennale)
< Catalogo generale dei corsi

Scheda del corso
Beni Culturali e Ambientali (Quinquennale)

Campo disciplinare

Beni culturali e ambientali

Settore disciplinare: ABVPA61 - Beni culturali e ambientali

Docente: ECONOMOPOULOS Harula

Corso di diploma accademico: Ciclo unico (Quinquennale)

Periodo: I Sem.

Ore: 45 / CFA: 6 / Corso Teorico

Scuole afferenti: Restauro (PFP1) Restauro (PFP2)

Programma del corso

Come storica dell’arte impegnata in diverse campagne di catalogazione dei beni culturali ha avuto modo di collaborare con il Ministero per i Beni Culturali e Ambientali (Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Roma e del Lazio) e con la Regione Lazio e di maturare esperienza diretta sul campo. Ha partecipato al progetto SIGEC nel campo della bonifica e della normalizzazione del linguaggio della banca dati ICCD.

OBIETTIVI

Il corso intende fornire una visione di carattere generale sulle problematiche connesse alla legislazione, all’amministrazione, alla gestione e alla valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale italiano. Verranno presentati i principali istituti che si occupano di beni culturali in Italia e all’estero e si discuterà dell’accezione di bene culturale nel contesto contemporaneo italiano ripercorrendo le principali tappe che hanno segnato questo percorso nel corso degli ultimi decenni.

 

 

CONTENUTI

 

Individuazione delle principali categorie dei beni culturali e breve storia della nascita della consapevolezza di questa categoria e suo sviluppo nel corso del tempo. Organi preposti alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali in Italia e delle principali istituzioni all’estero. I luoghi deputati alla conservazione dei beni culturali: le biblioteche, i musei, gli archivi. La catalogazione dei Beni Culturali: istituti, standard e risorse on-line. Definizione di museo, individuazione delle principali tipologie e storia dell’istituzione. Tipologie di beni culturali, esigenze conservative ed espositive. La valorizzazione e la promozione del patrimonio: strategie, modalità, azioni.

TESTI

Settis Salvatore, Italia S.p.a. L’assalto al patrimonio culturale, Einaudi (Gli Struzzi), Torino 2002.

  1. Cataldo – M. Paraventi, Il museo oggi. Linee guida per una museologia contemporanea, Milano, Editore Ulrico Hoepli, 2018, parte I: Il museo e la sua storia, pp. 2-40.
  2. Refice, Dispense di legislazione pre-unitaria, a cura di E. Carboni, (on-line).

Martuccelli Silvio, voce “Beni culturali (Codice dei)”, in Enciclopedia Italiana Treccani, appendice XXI Secolo, Roma, 2006 (on-line);

 

Settis Salvatore, voce “La tutela del patrimonio culturale”, in Dizionario di storia Treccani, Roma 2011 (on-line);

 

Levi Donata, La Monica Denise, voce “La tutela del patrimonio culturale tra Stato e regioni, in L’Italia e le sue regioni Treccani, Roma 2015 (on-line).

 

MODALITÀ DI VERIFICA DEL PROFITTO

La verifica del profitto consiste in una prova orale volta a stabilire il livello di apprendimento dello studente.